Incenso

Panoramica:

L’incenso non è approvato come droga in Europa. Può quindi essere pubblicizzato e utilizzato solo come integratore alimentare. L’effetto dell’incenso si basa su acidi boswellici, e questi non si trovano in tutti gli integratori alimentari. Interazioni ed effetti collaterali sono possibili, così le persone con condizioni pre-esistenti dovrebbero utilizzare capsule di incenso solo dopo consultazione con il loro medico curante. Tuttavia, i preparativi con Boswellia Serrata sono pubblicizzati – si dice che siano efficaci contro il cancro, la gotta, l’osteoartrite e la reumatismi, nonché nelle malattie autoimmuni. Ci sono studi scientifici? L’effetto incenso è stato dimostrato in queste malattie? Imparerai esattamente cos’è l’incenso, in cui è disponibile la sostanza attiva Boswelia (correttamente Boswellia), contro le quali si raccomandano malattie di incenso e prodotti simili e come possono essere utilizzati i preparati.

Was ist Weihrauch

1. Cos’è l’incenso?

Estratto di incenso viene estratto dalla resina della pianta di incenso, un albero. L’albero di incenso è originario del nord dell’Africa, cresce anche in Medio Oriente ed è coltivato anche lì. Questo perché l’estratto di incenso è stato utilizzato per molti secoli per trattare le malattie infiammatorie. Tradizionalmente, i preparativi dovrebbero essere

  • Artrite
  • Malattie intestinali
  • Malattie cardiache

fornire sollievo.

Naturalmente,, le forme in cui l’estratto di incenso è tradizionalmente utilizzato sono molto diversi dai preparati disponibili oggi. Come integratore alimentare, Estratto di incenso è disponibile sotto forma di compresse, capsule, olio e unguento. E naturalmente è occasionalmente usato nella medicina naturale come resina affumicata – si dice che il fumo profumato risultante abbia un effetto purificante, si dice che le miscele di incenso abbiano un effetto antinfiammatorio e curativo. Tuttavia, Questo va oltre l’uso come integratore alimentare e quindi non dovrebbe essere preso in considerazione qui. Per voi è interessante come compresse, capsule, unguenti e oli funzionano con il principio attivo Boswellia Serrata e come vengono presi.

Come con molti rimedi a base di erbe noti dalla medicina tradizionale, l’effetto della resina di incenso è stato scientificamente studiato. Numerosi studi si occupano di questo. Vuol dire comprare incenso? Sì e no. Perché la situazione non è del tutto chiara – come con tutti i prodotti farmaceutici (farmaci vegetali) ci sono effetti collaterali, e il trattamento non è ugualmente adatto a tutti. Ma per cosa funziona esattamente?

Guida incenso nfi
Wie wirkt Weihrauch

2. Come funziona l’incenso?

La sostanza attiva contenuta nell’olio di incenso, capsule, compresse e unguenti è acido boswellico. Questo acido abbassa i marcatori infiammatori nel corpo umano e supporta la funzione immunitaria. Ciò significa in termini concreti: i preparati inibiscono le citochine infiammatorie e i mediatori. Se le citochine infiammatorie e i mediatori possono muoversi liberamente nel corpo, danneggiano il DNA. Questo promuove la crescita del tumore, per esempio, e distrugge le cellule sane. Questi processi interrompono l’estratto di incenso:

  • La produzione di citochine è interrotta.
  • Di conseguenza, meno infiammazione è causata.
  • La sensibilità è ridotta.
  • I linfociti (globuli bianchi) sono regolati.
  • La produzione di immunoglobulina G o IgG (anticorpo) è regolata.
  • Questo rende il corpo meglio protetto da infezioni batteriche e virali.

 

Ora sai come funzionano esattamente i preparati per l’incenso. Ma come può essere utilizzato, per quali possono essere utilizzati gli effetti positivi dell’estratto di incenso? In breve, i preparati contenenti acido boslotico eliminano le reazioni del sistema immunitario, che causano infiammazione. Il dolore e l’infiammazione sono quindi ridotti. Questo può essere utilizzato, ad esempio, nella terapia del cancro. Come un sostituto per antidolorifici convenzionali, incenso dovrebbe mostrare meno modi laterali in questa applicazione o può anche essere utilizzato da molte persone senza effetti collaterali.

Quindi l’effetto positivo dei preparati contenenti Boswellia riguarda la resina dell’impianto di incenso. Cosa c’è esattamente in questa resina, cosa la rende così interessante in medicina? La resina è costituita da circa 5-10 per cento oli essenziali. Questi oli, a loro volta, contengono

  • Monoterpeni
  • Diterpene
  • Triterpeni
  • Acidi triterpenici tetraciclici
  • Acidi di Boswelletripe

 

Esattamente questi acidi triterpenici boswelletici sono così interessanti per l’effetto incenso contro i processi infiammatori nel corpo. Questo perché inibiscono gli enzimi responsabili dell’infiammazione.

Interessante è anche l’AKBA contenuto nella resina di incenso. L’abbreviazione sta per 3-0-acetyl-11-keto-beta-boswellic acid. La sostanza chimica funziona in modo simile a un antidolorifico, ma l’effetto esatto è diverso. Invece di attaccarsi ai recettori del dolore, il composto chimico attiva vari enzimi. Il composto può passare attraverso lo stomaco e l’intestino senza essere decomposto, avendo così meno effetti collaterali rispetto agli antidolorifici convenzionali e farmaci antinfiammatori. AKBA è visto principalmente nel trattamento dell’artrite e asma bronchiale, nonché nella colite cronica e colite ulcerosa, malattia di crohn e cancro come una promettente alternativa ai principi attivi convenzionali.

Incensolato può anche ridurre efficacemente l’infiammazione nel corpo. Ciò è particolarmente vero il caso dell’infiammazione nel cervello: il principio attivo contenuto nell’estratto di incenso protegge i neuroni, inibisce la formazione di tumori e ha un effetto di miglioramento dell’umore. Così, i vari preparati contenenti incenso sviluppano anche un effetto antidepressivo naturale.

Beste Weihrauch

3. Quale incenso è meglio?

Diversi contenuti di principio attivo, diverse forme di dosaggio come unguenti, compresse o capsule, olio o resina, e anche raccomandazioni molto diverse per quanto riguarda la rispettiva dose giornaliera: Quale preparazione con Boswellia Serrata è raccomandato a tutti? Poiché i preparati contenenti estratto di incenso non possono essere venduti come medicinali, non sono inoltre soggetti ai controlli appropriati. Essi sono liberamente disponibili sul mercato, e, naturalmente, ogni produttore loda la propria preparazione come il migliore.

Assicurati che il tuo integratore alimentare sia fatto in Germania. La preparazione deve contenere solo estratto di incenso come principio attivo e non deve essere mescolato con altre sostanze. Abbiamo notato le capsule di incenso dal produttore dreikraut positivamente. Le capsule contengono 400 mg Boswellia Serrata, il produttore li ha prodotti in Germania e garantisce che solo 100% estratto di incenso indiano è contenuto. 65% acido boswellia contiene questo estratto di incenso, così si può prendere 1040 mg di Boswelia con ogni dose giornaliera. Le capsule sono vegane e prive di additivi e sono testate per la purezza in un laboratorio tedesco. Le raccomandazioni di dosaggio sono adattate alla concentrazione della sostanza attiva nelle capsule e si basano sui risultati degli studi sugli effetti dell’incenso disponibili fino ad oggi.

Ciò che rende le capsule di incenso di tre erbe davvero interessante è l’estratto di incenso indiano. Il produttore invia esperti in India per selezionare i produttori. La resina di incenso utilizzata proviene da collezioni di selvaggina sostenibili, orientate verso la conservazione degli alberi. La resina utilizzata viene acquistata direttamente dai produttori, senza intermediari e grossisti. Ciò consentirà ai produttori di essere pagati in modo equo e, naturalmente, anche le condizioni di lavoro locali sono regolarmente monitorate. Il rapporto tra prezzo e prestazioni è giusto per tre erbacce, il pacchetto contiene 140 capsule e costa meno di 20 euro.

Hilft Weihrauch

4. Quali denunce aiuta l’incenso contro?

Unguenso di incenso e compresse, capsule di incenso e olio sono raccomandati per malattie e sintomi molto diversi. Tuttavia, non tutte le forme di dosaggio sono sempre ugualmente adatti, e i preparati non possono essere utilizzati come farmaci a tutti. Essi possono essere utilizzati solo come integratori alimentari. Tuttavia, per tutte le malattie più gravi, la consultazione dovrebbe sempre essere fatta con il medico curante. Come altri fitofarmaceutici, estratti di incenso possono portare a interazioni con altri farmaci. Alcune persone soffrono di intolleranze o allergie, a volte i preparati sviluppano gravi effetti collaterali.

4.1 in caso di infiammazione

Terpeni e soprattutto acido Boswellia (a volte indicato come Boswellia) sviluppare il loro effetto antinfiammatorio in prodotti con estratto di incenso. [1] Questi ingredienti proteggono le cellule sane dagli attacchi. Cosa sono esattamente i terpeni? I terpeni sono le sostanze chimiche che profumano così intense in eucalipto, basilico, agrumi, menta piperita e resina di incenso. Le piante contengono terpeni perché si proteggono da parassiti e influenze ambientali. I terpeni hanno lo stesso effetto nel corpo umano, allontanano i radicali liberi e proteggono le cellule – l’infiammazione non si forma in primo luogo.

4.2 contro l’artrite

Il Database completo di farmaci naturali ha pubblicato uno studio che ha trovato che boswellia estratto-contenente preparati possono alleviare il dolore e gonfiore in artrite e osteoartrite, così come altre malattie infiammatorie articolari. [2] Il dolore è stato ridotto fino al 45 per cento, secondo i partecipanti allo studio. Questi sono valori che raggiungono anche farmaci da prescrizione. Compresse di incenso e altri preparati contenenti incenso sono quindi abbastanza adatto come antidolorifici e per la guarigione gonfiore in caso di problemi articolari. Uno di questi studi è stato pubblicato anche nel Journal of Phytotherapy and Phytopharmacology, questa volta confrontando gli effetti analgesici dei prodotti contenenti incenso con placebo. E anche qui è stato mostrato un chiaro effetto analgesico, antinfiammatorio e antiartritico. Tuttavia, non è chiaro se questo effetto può essere raggiunto solo con compresse e capsule con estratto di incenso, cioè uso orale, o forse anche con trattamenti esterni con olio di incenso e / o unguento di incenso. È interessante notare che in entrambi gli studi non sono stati trovati effetti collaterali dei preparati contenenti incenso, ma i farmaci convenzionali hanno mostrato effetti collaterali dopo l’assunzione prolungata.

4.3 in cancro

Quando si tratta di cure per il cancro, c’è sempre bisogno di cautela: molti farmaci utilizzati nella terapia del cancro non sono destinati a curare il cancro stesso. Invece, servono a rendere i sintomi delle malattie tumorali più sopportabili per i pazienti e a sopprimere o almeno mitigare gli effetti collaterali estremi delle terapie contro il cancro. Ed è proprio in questo contesto che l’olio di incenso deve essere visto nella terapia del cancro. Assunzione di capsule di incenso o compresse di incenso può solo alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione più rapidamente. Tuttavia, l’olio di incenso sembra essere molto più interessante nella prevenzione. I singoli ingredienti dell’incenso possono prevenire la formazione di cellule tumorali proteggendo le cellule del corpo dai radicali liberi e mantenendo così il DNA intatto. [3] Un effetto preventivo può essere presente nei preparati contenenti boswellia nei seguenti tumori:

  • Cancro al cervello
  • Cancro al seno
  • Cancro al colon
  • Cancro al pancreas
  • Cancro alla prostata
  • Cancro allo stomaco

 

Gli studi dimostrano chiaramente che i prodotti contenenti incenso possono essere utilizzati anche nel trattamento del cancro. Perché gli effetti collaterali della chemioterapia e delle radiazioni sono legati a dolore estremo, che può privare la persona interessata di tutto il coraggio di vivere. Boswelia allevia questi effetti collaterali. L’infiammazione diminuisce più velocemente, il dolore articolare viene alleviato, il gonfiore diminuisce e viene stimolata persino la digestione. Anche il mal di testa a volte descritto come insopportabile durante la terapia può alleviare i prodotti contenenti incenso. Tuttavia, le capsule di incenso non sono una cura per il cancro!

4.4 contro le malattie autoimmuni

La resina di incenso è stata utilizzata terapeuticamente in Nord Africa e Medio Oriente per molti secoli. Boswellia è considerata una cura per le malattie del sistema autoimmune. La resina dell’albero dell’incenso funziona molto bene contro l’asma, l’artrite e le malattie intestinali croniche. Questo perché influisce sullo sviluppo di malattie autoimmuni. I preparati contenenti incenso controllano le immunoglobuine che il sistema immunitario produce nella lotta contro le minacce presunte. Sotto l’influenza della resina di incenso, la produzione di leucotrina è inibita. Leeuotrine si verificano nel corpo quando è presente un’infiammazione cronica.

Quando si chiama malattia autoimmune? Ogni volta che agenti patogeni o sostanze indesiderabili vengono rilevati nel corpo, il sistema immunitario produce diversi tipi di anticorpi. Ma questi anticorpi a volte attaccano le cellule del proprio corpo – perché questo accade non è sempre chiaro. Quando gli anticorpi attaccano il proprio tessuto e organi sani, sono chiamati una malattia autoimmune. In questi casi, l’effetto inibitorio della leukotrin ai preparati dell’incenso può effettivamente essere utile.

4.5 nella sindrome dell’intestino irritabile

Leukotrins, tuttavia, svolgono anche un ruolo importante nella sindrome dell’intestino irritabile, anche nella colite ulcerosa e nella malattia di Crohn. Le malattie si manifestano con l’infiammazione del tratto digestivo e soprattutto della mucosa intestinale. Se è infiammato, l’assorbimento dei nutrienti non funziona più come dovrebbe. L’escrezione non è anche quello che ci si aspetterebbe in una persona sana. Poiché la sindrome dell’intestino irritabile ha gravi conseguenze per l’intero organismo, deve essere trattata. Le varie malattie dietro la sindrome colpiscono anche altre parti del sistema digestivo. Bocca ed esofago così come lo stomaco possono essere colpiti. I preparativi con Boswellia Serrata possono ridurre o attenuare l’infiammazione, consentendo all’assorbimento e alla digestione dei nutrienti di tornare alla normalità. [5]

4.6 Contro le infezioni

Le infezioni respiratorie sono spesso trattate con inalazione. Gli oli essenziali, che fluiscono attraverso le vie aeree insieme al vapore acqueo caldo, forniscono sollievo. I preparati contenenti incenso forniscono anche sollievo per tosse e altri sintomi di raffreddore, per infezioni simil-influenzali e mal di gola. [6] Perché i principi attivi dell’incenso prevengono le reazioni allergiche. L’asma è alleviato, il muco può essere tossito dai polmoni più facilmente. E l’effetto antinfiammatorio dei preparati all’incenso contribuisce anche a una riduzione dei sintomi. Preparati incenso sono utilizzati anche nella medicina tradizionale cinese (TCM) per una migliore circolazione del sangue e un’accelerazione del tempo di guarigione. Entrambi beneficiano il sistema immunitario. Le infezioni batteriche e virali che si manifestano nel raffreddore, un’infezione simil-influenzale o influenza (virus) possono anche essere trattate con estratto di incenso, secondo la MTC. Nel frattempo, anche gli studi medici riguardano l’effetto antivitali della resina di incenso.

Dosierung und Einnahme Weihrauch

5. Come viene preso l’incenso o come dosarlo?

Non c’è nessuna raccomandazione uniforme per il dosaggio, perché i diversi preparati contengono diversi livelli di principio attivo. Inoltre, la resina di incenso è un prodotto naturale. Il contenuto di sostanza attiva nella resina utilizzata varia quindi a seconda delle condizioni in cui cresce la pianta di incenso.

Quindi, che cosa significa questo per l’applicazione incenso? L’olio di incenso viene sempre utilizzato quando si tratta di pelle. Come olio essenziale, può essere applicato per prurito, infiammato e irritato aree della pelle e fornisce sollievo immediato lì. Se si preferisce incenso, si prega di prestare attenzione a che tipo di prodotto esattamente si acquista con incenso. Ci sono altri principi attivi? In caso affermativo, quali? E ci possono essere interazioni? È meglio acquistare un prodotto puro senza combinazioni di principi attivi.

L’olio di incenso può anche essere riempito in un atomizzatore. Alcune gocce nel tè o sulla lingua sono adatte per sciogliere il muco nei bronchi, in modo che possa essere tossito più facilmente. In caso di asma, si raccomanda di applicare alcune gocce di olio a un panno e inalare più volte al giorno. L’unguento di incenso viene semplicemente applicato sulla pelle.

Tuttavia, non dovresti mai semplicemente applicare l’olio essenziale puro sulla pelle. L’olio deve essere mescolato con un olio vettore come l’olio di cocco. Questo è importante, perché l’olio essenziale forte e altamente efficace provoca reazioni violente fino a gravi allergie in forma pura!

Con capsule di incenso e compresse, occorre fare attenzione a garantire che i preparati siano effettivamente fatti da Boswellia Serrata e non da un’altra forma di Boswelia. Il contenuto di acidi boswellici dovrebbe essere 37 per cento o superiore. Il principio più attivo che contiene, cioè più puro sono le compresse di incenso, più efficaci sono i preparati. Se si tratta solo di alleviare l’infiammazione, dosi massime giornaliere di 600 mg a 900 estratto di incenso mg sono appena a destra. Nel caso di malattie infiammatorie come

  • Artrite
  • Osteoartrite
  • Asma
  • dolore cronico
  • malattia infiammatoria intestinale

 

così come per le lesioni, una dose giornaliera più elevata è necessaria, qui di solito si assume da 900 mg a 1.200 acido boswellico mg al giorno.

Le donne incinte, i bambini che allattano e gli adolescenti non dovrebbero prendere preparati con l’estratto di incenso! La maggior parte dei preparati sono sovradosati, e gravi effetti collaterali possono verificarsi, soprattutto nei giovani e molto giovani.

Fazit Weihrauch

6. Conclusione: Perché l’incenso è così sano?

I preparati con estratto di incenso possono avere un effetto positivo sul cranio, in quanto abbassano i livelli infiammatori nel sangue. L’acido bosolico contenuto riduce le reazioni del sistema immunitario e stimola le difese del corpo. Nel caso di malattie autoimmuni, ma anche in malattie articolari dolorose e infiammatorie, viene fornito sollievo ai pazienti in modo rapido e semplice. Se un’applicazione di incenso ha senso, tuttavia, dovrebbe sempre essere coordinato con il medico curante. Compresse di incenso e capsule, incenso unguento e olio sono generalmente considerati delicati e privi di effetti collaterali rispetto ai farmaci antinfiammatori convenzionali. Ma, come con tutti i farmaci a base di erbe, ci possono essere interazioni con altri farmaci e reazioni allergiche. Le capsule contenenti estratti di incenso, unguenti e altri preparati non possono essere vendute come medicinali o medicinali nell’UE. Anche se hanno effetti medicinali, Essi sono approvati solo come integratori alimentari. Questo è importante: assicuratevi di acquistare incenso che non contiene additivi e non è mescolato con altri principi attivi! La resina dell’incenso è tradizionalmente applicata a vari disturbi, l’efficacia ha anche suscitato interesse nella ricerca. Già esistono studi sugli effetti, l’applicazione e i possibili effetti di accompagnamento.

Elenco delle fonti:

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30670277
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/32123879
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31041173
  4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29513961
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28847018
  6. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30069718
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Autor: Giacomo Hermosa

Giacomo Hermosa ist 37 Jahre alt, Vater von zwei Kindern und verheiratet. Vor elf Jahren hat er die Magister der Biologie und Anglistik erfolgreich absolviert. Hier hat er sich interdisziplinär mit den Themen Bioverfügbarkeit und Medizinalhanf beschäftigt. In seiner Freizeit schreibt er v.a. in den Bereichen Fitness, Ernährung und – familiär bedingt – über einige besondere Autoimmunerkrankungen. Seine Veröffentlichungen findet man u.a. auf seiner Website und bei der taz.